I primi risultati su diossine, PCB e IPA prima dell’entrata in funzione dell’impianto

È stato pubblicato mercoledì 4 marzo 2015 il report contenente i primi risultati del programma di biomonitoraggio realizzato nel 2013 riguardante i livelli di bioaccumulo di inquinanti organici prima dell’avvio dell’impianto di termovalorizzazione di zona Gerbido a Torino.

Con la restituzione dei risultati relativi agli inquinanti organici (PCB – policlorobifenili, diossine e IPA – Idrocarburi Policiclici Aromatici) è terminata la fase iniziale del Programma SPoTT. Stiamo parlando, infatti, dei risultati sui prelievi fatti a giugno-luglio 2013, aimpianto spento, la cosiddetta fase T0.

Disponibile il comunicato stampa rilasciato dalla Asl To3.