SPoTT non si ferma: esce il report 6

Il Programma SPoTT prosegue le sue attività, arricchendosi di un nuovo studio epidemiologico sulla popolazione che vive intorno al Termovalorizzatore.

Lo studio sugli effetti a breve termine, effettuato dal Dipartimento di Epidemiologia Ambientale di Arpa Piemonte, si è posto l’obiettivo di valutare se gli sforamenti emissivi dell’impianto hanno causato, nei giorni immediatamente successivi, un maggior ricorso alle strutture ospedaliere di zona (misurato sia come numero di accessi al pronto soccorso che come numero di ricoveri).

I risultati di questo studio vengono descritti in modo approfondito nel Report 6.

LEGGI DI PIÙ