I livelli dei metalli dopo tre anni dall’avvio dell’impianto. Presentato al Comitato Locale di Controllo il nuovo Report SPoTT, e se ne parla anche al TG Regione!

Non sembra esserci un’associazione tra l’attività del termovalorizzatore e l’andamento delle concentrazioni di metalli nei residenti vicino l’impianto. È quanto evidenzia l’ultimo report SPoTT presentato dalla d.ssa Bena in occasione della seduta dal comitato locale di controllo di venerdì 15 giugno.

L’ottavo Report riporta infatti i risultati delle analisi su 18 metalli nelle urine, e del piombo nel sangue, della popolazione residente e degli allevatori, dopo tre anni dall’accensione dell’impianto.

In occasione dell’incontro, la coordinatrice di SPoTT, Antonella Bena, ha rilasciato un’intervista alla Rai. Riportiamo il servizio, tratto dall’edizione delle 14 del TG3 Regione del 15 giugno 2018.